Tour Operator

Colui che arriva in Umbria si incontra con un mondo dal fascino antico.

La bellezza del paesaggio, il silenzio delle cittadine, dei villaggi e dei borghi richiamano alla vita del passato.

Qui si può ancora respirare quella atmosfera di pace che ispira all’amore per la natura e le piccole cose.
Qui si può cogliere la perfetta armonia tra ambiente e arte.

Territori

CASTIGLIONE DEL LAGO - Situato su di un promontorio che si affaccia sul lago Trasimeno, in una splendida posizione panoramica, Castiglione del Lago mantiene inalterato l’assetto urbano strutturatosi nel XIII secolo. L’aspetto di borgo fortificato risale, infatti, all’età federiciana quando vennero realizzate le mura e venne impostato l'impianto urbano su un tracciato viario assai regolare.

L'attrattiva principale è lo straordinario e suggestivo percorso che si muove tra l’elegante dimora rinascimentale dei Duchi della Corgna, affrescata da pittori del XVI secolo, e la fortezza medievale del Leone, voluta da Federico II di Svevia. Di grande bellezza è, inoltre, la vista che si apre sul Lago Trasimeno dalle mura del castello.

PANICALE - Il piccolo borgo fortificato di Panicale domina, dall’alto di un vero e proprio sperone, un contesto paesaggistico di straordinaria bellezza che si apre sulle dolci colline che scendono verso il Lago Trasimeno.

All’interno delle antiche mura si svela un impianto urbanistico che, con un particolare andamento a “chiocciola”, sale fino al culmine del pendio svelando scorci pittoreschi.

In un piccolo oratorio, appena fuori delle mura, il pittore Pietro Vannucci, il celebre Perugino, dipinse all'inizio del '500 uno dei suoi capolavori: il Martirio di San Sebastiano.

CITTA' DELLA PIEVE - Posta in  un contesto paesaggistico di straordinaria bellezza, tra la Valdichiana e il lago Trasimeno, Città della Pieve spicca tra le altre cittadine dell’Umbria per l’utilizzo quasi esclusivo del laterizio invece della pietra calcarea. Già dall’esterno, nella compattezza delle mura, s’impone il  rosso intenso dei mattoni, prodotti in quest’area già dagli inizi del XIII secolo.

All’interno dell’abitato la grazia e l’eleganza degli edifici è impreziosita dai dipinti del celebre pittore rinascimentale Pietro Vannucci, detto il Perugino, nato proprio a Città della Pieve. Il celebre pittore, maestro di Raffaello, lasciò, infatti, nel suo borgo natio diverse opere, tra cui lo spettacolare affresco dell'Adorazione dei Magi.

Di grande interesse sono anche il Palazzo della Corgna, con dipinti della metà del XVI secolo, e la cattedrale.

CORCIANO - Piccolo borgo medievale alle porte di Perugia, Corciano si trova sulle colline che si distendono tra la città e il Lago Trasimeno. Il centro urbano è racchiuso in due cinte murarie concentriche a cui si accede attraverso una porta difesa da un pittoresco torrione circolare.

La visita a Corciano lascia impressionati per il livello di conservazione e la cura con cui è tenuto questo piccolo centro.

Per maggiori inormazioni e servizi guida rivolgersi a:

http://www.guideinumbria.com/borghi_castigliondellago.htm

http://www.guideinumbria.com/borghi_panicale.htm

http://www.guideinumbria.com/borghi_cittadellapieve.htm

http://www.guideinumbria.com/borghi_corciano.htm

 

 

 

ITALIANO|ENGLISH